Un grande successo di pubblico e un grande successo per la Linea Q+ del Salumificio Pedrazzoli a Identità Golose. - Salumificio Pedrazzoli
21668
post-template-default,single,single-post,postid-21668,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Un grande successo di pubblico e un grande successo per la Linea Q+ del Salumificio Pedrazzoli a Identità Golose.



Si è appena conclusa la tredicesima edizione di Identità Golose che si è svolta a Milano dal 4 al 6 al marzo e i salumi della Linea Q+ del Salumificio Pedrazzoli hanno suscitato molto interesse e stupito gli ospiti grazie al loro gusto e alla loro esclusività.
Identità Golose è una manifestazione nata nel 2005 e concepita come un congresso di  cucina e pasticceria d’autore durante il quale importanti chef italiani e mondiali, da Bottura a Cracco, da Cannavacciuolo a Scabin, possono scambiarsi idee e novità, confrontandosi con i migliori produttori di eccellenze alimentari.


È per questo che anche noi del Salumificio Pedrazzoli abbiamo deciso di partecipare quest’anno a questa manifestazione, per guardare da vicino grandi chef e grandi esperti di enogastronomia all’opera, e per farci conoscere ed apprezzare da chi ancora non aveva mai assaggiato i salumi della Linea Q+.


Un vero e proprio viaggio sensoriale che ben si sposava al tema di quest’anno della tredicesima edizione che era appunto il viaggio; un viaggio tra i sapori e i luoghi umidi del territorio della Pianura Padana, tradizione, cultura e legami con le nostre origini che si trovano non solo nel gusto ma anche nei nomi dei prodotti, Il Padus, Il Poggio, La Gonzaghetta, il tutto accompagnato da un packaging moderno, di design e che vuole staccarsi completamente dai soliti incarti dei salumi tradizionali e norcini.



Si è appena conclusa la tredicesima edizione di Identità Golose: grande riscontro anche per salumificio Pedrazzoli



Insieme a Camilla Rossi, giovane food blogger del blog A casa Camilla abbiamo fatto assaggiare i nostri salumi in purezza per poterne apprezzare tutto il sapore ed il gusto ma anche in simpatici e non banali abbinamenti come una tartare di Salame Padus e kiwi ma soprattutto la Coppa di Suino Nero di Parma con robiola e panettone classico. Eh sì avete letto bene il dolce tipico di Milano in abbinamento a uno dei salumi della Linea Q+, un vero e proprio trionfo di gusto e di sapori contrastanti am che ben si sposavano tra loro.


L’ultimo giorno abbiamo presentato anche alcuni prodotti biologici della Linea PrimaVera come il salame Ettore che è stato protagonista di uno speciale aperitivo in abbinamento allo Champagne Ruinart.
Una grande e bella esperienza che sicuramente rifaremo anche il prossimo anno.